Amore

Vorrei volare, volteggiare leggiadro, sopra di te, come sogno
e vagare nei tuoi pensieri, vivere in essi, come incanto
vorrei essere il tuo angelo, e aiutarti nel momento bisogno
vorrei essere il tuo orgoglio, il tuo ego, il tuo vanto
 
volteggiando disegnare tutti i posti da te non visti
disegnare giorni ed anni e idee e immagini e illusioni
vorrei poter rallegrare sempre i tuoi occhi tristi
e cantarti melodie, canzoni, balli, infiniti suoni
 
Vorrei Amarti come t’Amo, mia dolcissima Regina
vorrei dirtelo ogni istante in silenzio o a squarciagola
e svegliarmi accanto a te, ogni giorno, ogni mattina
 
Poi ripeterti per sempre che sei solo tu la sola
che può darmi pace e gioia e la mia anima s’incamina
verso il silenzio dell’Amore dove basta una Parola!
 
Cesare Capuano
12 Marzo 2012 h 2.38
Casa dei Popoli A.Capuano – Stanza Mia
 
Questa voce è stata pubblicata in Scritti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...