Vai via

Semmai avessi dovuto ricordarti nei miei pensieri 
avrei voluto fosse per il tuo sorriso sereno
e non solo per i tuoi splendidi capelli neri
o per le curve sinuose e ammalianti del tuo seno
 
Avrei voluto ricordarti per la tua voce così melodiosa
o per i tuoi pensieri vagamente contorti e lontani
e non solo per la tua bocca sensuale e carnosa
o per la delicatezza delle tue laboriose mani
 
Avrei voluto ricordare il tuo impegno sociale
la tua vivace, cupa e dolcissima allegria
e la tua rigida e al tempo stesso delicata morale
 
e non solo il momento in cui ti ho fatta mia
o il tuo corpo così bello, perfetto e sensuale
o il ricordo di te… di te che vai via!
 
Cesare Capuano
28-02-2012 h 1.45
Stanza Mia – Casa dei Popoli – A.Capuano
Questa voce è stata pubblicata in Scritti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...