Un saluto (tardivo) al 2009

Un saluto tardivo, si perchè… di solito quando c’è da lamentarsi si arriva sempre puntualissimi quando, invece, avviene il contrario no, ed io… beh, non faccio assolutamente eccezione, anzi!!! Il mio "bilancio di fine anno" arriva con una settimana di ritardo ed è… del tutto normalissimo!!! E’ normale perchè (al momento) non posso che dire grazie a questo anno appena concluso e anche perchè, sinceramente, devo fare uno sforzo immane per ricordare gli 8 mesi prima di settembre!!! Tuttavia cercherò di andare con ordine… i ricordi più vivi, ovviamente, sono quelli del recente passato e… beh, non è difficile che offuschino appieno tutto il resto!!! Allora, mò è ufficiale, partiamo… visto il capodanno il 2009 era un anno che non prometteva proprio bene, il primo giorno l’ho passato a smaltire (in maniera assai pesante) la sbornia dei festeggiamenti della sera prima nella quale avevo dato sicuramente il meglio di me (sbornia pazzesca con tanto di soliloquio finale tra le risate di tutti!!!)… poi GENNAIO, mettendo da parte questo bizzarro inizio (che ancora ricordo con dovizia di particolari), un mese particolare nel quale avvenne un riavvicinamento con alcune persone fino a poco prima insperato e che portò a riallacciare i rapporti con queste in maniera abbastanza stabile anche grazie al loro "sacrificio" di raggiungermi per incontrarmi e parlare e chiarire nonostante (apparte l’input iniziale nel quale avevo ingiustamente subito) nel complesso fossi stato più carnefice che vittima… ebbene questo primo mese dell’anno è passato all’insegna di queste persone, soprattutto una, che, poi, a febbraio e ad Aprile, tornerà ad essere il "personaggio del mese" (quest’appellativo è ironico, ovviamente!!!), tra risa, incomprensioni, lievi discussioni e i soliti banali ammiccamenti e punzecchiamenti di sempre… GENNAIO è tutto sommato un mese positivo calcolando anche che, in famiglia, le cose procedevano, seppur con mille tensioni! FEBBRAIO è forse il mese peggiore dell’anno! Dopo i primi 10 giorni di apparente calma esplondono, quasi contemporaneamente, tre "conflitti" abbastanza "faticosi" da reggere e noiosissimi da vivere, il primo è con il caro Elio, dovuto ad incomprensioni (soprattutto causate, prodotte e "dirette" da me) e ad alcune sue frasi "di troppo" che porta ad un suo allontanamento, il secondo è con Mio Padre con il quale il rapporto (abbastanza teso da fine Luglio 2008) diviene tristemente conflittuale e acceso (tanto da portarmi, a volte, a rinchiudermi in camera, solo, a piangere per sfogare le tensioni accumulate e aggravate dalla solita salute cagionevolissima di Mamma che, più in là, sarà ricoverata per l’ennesima volta), il terzo è con "l’amica" citata per gennaio, con il quale, con la solita banalissima e noiosa abitudine si interrompono i rapporti… per quanto riguarda febbraio in maniera apparentemente temporanea fino ad un mio passo verso il riavvicinamento che avviene verso la fine del mese… FEBBRAIO è un mese orribile!! MARZO inizia con una spiacevolissima sorpresa che impone un "obbligo morale" che mai e poi mi sarei assunto se non mi fossi trovato costretto a farlo… un personaggio ambiguo e a me inviso è sull’orlo del suicidio e mi trovo costretto, da alcune vicissitudini, a doverlo aiutare ospitandolo… MARZO, anche a causa della sua fastidiosa presenza (che riesce ad alimentare le già forti tensioni con mio Padre) è un mese poco piacevole anche, se, tra qualche giornata di lavoro, alcune iniziative qui all’associazioni e un apparente recupero delle condizioni fisiche di Mamma non è completamente da buttare… in tutto ciò, Gianluca (il fratello del Mio più Caro Amico Maurizio e anch’egli un Carissimo Amico), è qui, nella stanza accanto alla mia (da Agosto) e la sua presenza, tra una chiacchierata, un mio sfogo, la barba che gli faccio una o due volte alla settimana, e i suoi consigli rende il tutto meno drammatico e più sopportabile… MARZO è un mese di ripresa rispetto a Febbraio, ma, tuttavia, un mese abbastanza negativo!!! APRILE ovviamente, non inizia sotto i migliori auspici, il losco individuo è ancora qui, Elio freme per tornare (ma l’impossibilità di farlo rende il tutto abbastanza improbabile) i lavori per la nuova saletta sono iniziati da due mesi e sono arenati tra polvere, caos e disordine, i rapporti con Papà non sono affatto buoni e Mamma prosegue con i suoi alti e bassi… APRILE (almeno in teoria è il mio mese… il 10 sono nato io) parte dove era finito MARZO e la sua discesa verso il basso è proprio nei giorni intorno al mio compleanno… già scosso, come tutti, dal nefasto terremoto de L’Aquila e tra paure e dispiaceri per eventuali ripetizioni dell’evento, il mio compleanno, che cade nel giorno in cui viene stabilito il Lutto Nazionale per le innocenti vittime abbruzzesi, è abbastanza spiacevole… praticamente lo passo solo, con pochi messaggi e chiamate di auguri e un senso di dispiacere amplificato rispettoa quel che era e doveva essere… l’11, arriva anche la sconfitta nel derby e il definitivo allontanamento da questa "amica"… i restanti giorni di APRILE segnano una lenta e lieve risalita, i rapporti con Papà sono sempre più tesi mentre Mamma sembra star meglio… APRILE è un mese segnato da picchi verso il basso e lente risalite, tuttavia un mese importante che presegnala possibili risalite!!! MAGGIO inevitabilmente, inizia dove APRILE era finito, dalle lente risalite e, il 4, giorno in cui Maurizio decide di regalarmi (per il compleanno) il tatuaggio, i miei pensieri si uniscono al fine di intraprendere quello sforzo necessario per uscire da certe situazioni! Dopo un Primo Maggio esilarante al Forte, i giorni tornano ad essere quelli di sempre, anche se, tra qualche giornata di lavoro, e bei pomeriggi passati (seppur da solo) al cinema, le cose, almeno a livello interiore ed emotivo, cominciano a rimettersi apposto… i conflitti diminuiscono (apparte quello con Papà) o vengono sostituiti da altri di più facile gestione (come quello che esploderà e vedrà la sua fine nei primi giorni di Giugno) come quello con il losco individuo al quale a marzo, avevo letteralmente salvato la vita… tuttavia, uno dei picchi massimi dell’anno, avviene proprio in questo mese, il 23 MAGGIO sono a teatro, recito uno dei pezzi di Proietti, la tensione è alle stelle, l’emozione mi prosciuga la saliva, ma, quando salgo sul palcoscenico è un continuo di stupore per me e per il pubblico… per la prima volta vengo interrotto mentre sto recitando… da un applausone a scena aperta che lascia quelli che erano con me sul palco a Bocca Aperta… il pezzo è "La Canzone delle Cose Morte" di E. Petrolini… un successo dalle proporzioni esageratamente inaudite… questo mi da un grande slancio per affrontare il futuro e una forza incredibile!!! Alla fine di Maggio Gianluca va via, libera la stanza pronto, a breve, a sposarsi… MAGGIO è un mese di ripresa i bassi sono profondi, ma gli alti sono altissimi… GIUGNO inizia con la definizione del nuovo "conflitto", quello con il losco individuo, il mio livello di sopportazione ha raggiunto il culmine e, in uno slancio di giustissima e razionale foga mando via definitivamente e a brutto muso il personaggio che troppo aveva vissuto (tre mesi a scrocco) e mangiato (tre mesi a scrocco) alle mie/nostre spalle… l’evento è di quelli che ti modificano (seppur parzialmente) il carattere, seppur in una schiacciante minoranza ragiungo il mio scopo e, il giorno dopo siamo finalmente liberi del losco individuo… il 2 GIUGNO Gianluca si sposa e, per la prima volta, partecipo al matrimonio di una persona cara da invitato ufficiale e non da parente… il matrimonio è bello, piacevole, recito anche, il tutto è "rovinato" dal fatto che il guiorno dopo devo andare a lavorare quindi, non posso tener fede al fioretto che avevo fatto circa 4 mesi prima, il 16 febbraio (non sbronzarmi fino al Matrimonio di Gianluca), ma non è un problmea, il lavoro prima di tutto viste la voglia e il bisogno di partire per Cuba risorti in quei giorni… l’8 c’è l’ennesima delusione (che dico delusione??? L’ennesima debacle) elettorale, i Comunisti non riescono a superare la soglia di sbarramento per pochissimo e non eleggiamo nessuno neanche al Parlamento Europeo, la fine del Partito , a quel punto, sembra inevitabile e lo sconforto è grandissimo… nonostante questo GIUGNO  è un mese che trascorre abbastanza tranquillamente (escludendo, ovviamente, i continui screzi con papà), la fiducia c’è, ritorna, è tanta fino a che, verso la fine del mese, Mamma è di nuovo in ospedale, il 28, il giorno del suo 55° compeanno lo passa lì tra trasfusioni e analisi che non danno le risposte sperate… il suo rene è a rischio espianto e, lo sconforto e la tristezza che pervade tutto il mio essere sono parzialmente rissolevvati dalla sua apparente tranquillità… la situazione, per me, è triste e difficle, dopo un apparente recupero, il mese si chiude in maniera negativissima… GIUGNO è un mese ambiguo, abbastanza piacevole fino alla nuova ospedalizzazione di Mamma, drammaticamente brutto nell’ultima settimana… LUGLIO inizia dove era finito giugno, con Mamma all’ospedale, ma, grazie alla sua uscita nei primi giorni del mese, e ad alcune belle serate (tra cui un paio e più al fiesta) la strada è in discesa e questo mese promette bene anche in proiezione dell’estate appena iniziata! Il periodo centrale del mese è cartterizzato dalla festa organizzata al parco Pasolini, festa riuscitissima e meravigliosa sotto tutti i punti di vista, da quello personale ed emotivo, a quello dell’Associazione, a quello politico-sociale… tutto, insomma, questa festa, e gli eventi che in essa e apartire da essa si susseguono, mi danno gli stimoli giusti per pensare positivo…LUGLIO finisce dove era iniziato, dal concerto di Gente de Zona al fiesta, spettacolo puro!!! Le tensioni con Papà (che ormai hanno compiuto il loro primo anno di vita) non diminuiscono, anzi… Mamma, uscita dall’ospedale, inizia il lento percorso verso il recupero e, il suo spirito combattivo (anche se a volte segnala delle vertiginose ricadute) rinvigorisce anche il mio… LUGLIO è, finora, il mese Migliore dell’anno!!! AGOSTO parte bene, con l’ennesimo (il terzo in un mese) concerto di Gente de Zona poi c’è la "resa dei conti" (concetto esagerato ma che, in qualche modo, racchiude un concetto ben più lungo) con Papà: poco prima di ferragosto decido di "porre fine" a questo conflitto (evidentemente molto lacerante visto l’indubbio affetto e rispetto che mi lega a lui) iniziando un espistolario nel quale tiro fuori in maniera netta e senza fronzoli o mezzi termini (e qui torniamo all’episodio (da me definito: "di quelli che modificano il carattere) di Giugno, col "losco individuo") tutto ciò che provo credo e penso e nel quale elenco quelle che , secondo me, sono le sue lacune e i suoi errori… questo scambio di e-mail e vedute dura un paio di giorni poi si interompe bruscamente… ferragosto lo passiamo freddamente assieme, ma si percepisce che le cose stanno iniziando a cambiare, dalla fase conflittuale si passa a quella di "non-belligeranza" (sono termini inappropriati, lo so, ma… danno il senso e questo basta!!!)… Mamma continua con i suoi alti bassi… verso la fine del mese la decisione: a metà/fine settembre parto per Cuba… AGOSTO è un mese abbastanza anonimo, senza alti e con pochi bassi… SETTEMBRE inizia nell’attesa della partenza (fissata per il 26 settembre) e si sussegue su questa lunghezza d’onda, in questo mese lavoro molto e riesco ad alzare la bella cifra di 1000 e passa euro per il viaggio… son soddisfazioni!!! ah ah ah… i rapporti con Papà subiscono una distensioni, seppur, un anno di nulla e rabbie varie, non permette di aver un rapporto normale, Mamma sembra star meglio e le sue ricadute sono meno frequenti, poi, il 26, la partenza e, il culmine del mese, e dell’anno intero avviene in questo mese, IL 30 SETTEMBRE CONOSCO BANEZA, quella che, al momento, è la ragazza della mia vita e con la quale sto… un giorno che, lì per lì, non riesco a definire importante ma che, col senno di poi, non stento a definire il MIGLIORE DELL’ANNO!!! SETTEMBRE è un mese splendido, si sa, l’attesa è snervante finchè non arriva ciò che s’aspetta, poi… è solo un piacevole ricordo, e poi… ho conosciuto Baneza!!! Questo mese scalza indubbiamente Luglio dal Primo posto e, al momento, gli si sostituisce!!! OTTOBRE inizia e, per i primi 18 giorni prosegue, a Cuba, è un mese all’insegna dell’Amore, della Rivoluzione e di quella gioia spensierata di cui tanto avevo bisogno… con Baneza sono felice, i miei lo sono di conseguenza e tutto sembra procedere per il verso giusto (o, quantomeno, aver preso questa direzione)… dopo un inizio esageratamente bello l’ultima settimana e mezzo è a dir poco drammatica: torno in Italia!!! I primi giorni del ritorno (che poi sono quelli che chiudono il mese) sono orribili… di giorno mi manca incredibilmente Cuba e ciò che lì ho lasciato, di notte sogno tutto questo… in questi giorni mi rinchiudo nella stanza, esco a malapena per mangiare e non riesco ad intraprendere nessuna attività (anche lavarmi mi risulta stancante e difficile)! Il 23 e il 26 inizio e finisco il mio terzo tatuaggio, un omaggio a FIDEL CASTRO, a Cuba e alla Rivoluzione… OTTOBRE è un mese nettamente diviso in due: la prima parte esageratamente bella, la seconda non brutta ma impregantissima di malinconie e nostalgie… tuttavia scalza Luglio dal secondo posto e si mette subito dopo Settembre nella speciale classifica dei mesi migliori dell’anno!!! NOVEMBRE inizia praticamente dal 10, i primi giorni sono l’appendice a quelli di Ottobre, anche se, timidamente, riinizio ad abituarmi all’Italia e ad uscire dalla stanza… dal 10 in poi ritorno Umano e ricomincio la mia vita sociale… la saletta non è ancora finita ma qui, all’AIASP c’è molto fermento e un bel giro di persone, questi giorni di NOVEMBRE sono cartterizzati dalla coesione che inizia a crearsi tra di noi e tutto ciò rende piacevole il ritorno e la permaneza (in attesa di gennaio e del viaggio verso il Mio Amore)! I rapporti con Papà iniziano ad essere buoni e Mamma, pur continuando tra i suoi alti e bassi appare ripresa… NOVEMBRE è un mese positivo, da quinto posto dietro a Gennaio, un mese senza particolari date da ricordare ma segnato dal piacevole scorrere dei giorni continuamente in piacevole compagnia!!! DICEMBRE segue il flusso di NOVEMBRE, il picco del mese è nei primi giorni di questo, Papà deve andare a Cuba per un lavoro su un libro e decido di "mandarlo" (chiedergli di andare) a conoscere ed a portare delle cose a Baneza, lo fa ed entrambi rimangono particolarmente e piacevolmente colpiti l’uno dell’altro… Baneza si complimenta per mio Padre, Papà per una delle poche volte nella mia vita si espone definendosi Orgoglioso e Fiero di me… quando torna sembra più fomentato di me per questa storia tanto da azzardare termini come "figli", "matrimonio" e cose del genere… cerco di riportarlo con i piedi per terra, ma… anch’io mi lascio prendere dall’entusiasmo e questi pensieri si fanno largo in me con maggiore insistenza… le cose, intanto, qui, continuano ad andare abbastanza bene, i rapporti si consolidano e il gruppo sembra compattarsi bene… certo, le incognite sono tante e non si può prevedere per quanto durerà, ma… è bene essere ottimisti, anche se… non è che porti tanta fortuna l’ottimismo… il mese si chiude con delle feste passate in tranquillità ed un capodanno veramente piacevole passato qui, tra amici (18 in tutto), bevendo, parlando, ballando e cantando… DICEMBRE è un mese positivo, da quarto posto davanti a Gennaio e dopo Luglio, un mese, anch’esso, senza particolari date da ricordare ma con un piacevole flusso continuo per tutti i suoi giorni!!! Ora il 2010, promette notevoli cambiamenti ma è tutto da costruire con sudore e fatica nell’attesa e nella speranza che porti ciò che spero e m’aspetto e vorrei… staremo a vedere!!!
il 2009 è stato un anno tutto sommato positivo… la vita, si sa, è fatta di alti e bassi, ma… quando questi si equivalgono, c’è da esserne felici… l’anno è praticamente diviso in due tronconi più un paio di mesi abbastanza ambigui: 6 mesi positivi GENNAIO, LUGLIO, SETTEMBRE, OTTOBRE, NOVEMBRE e DICEMBRE; 4 mesi negativi  FEBBRAIO, MARZO, APRILE e MAGGIO; 2 mesi indefinibili GIUGNO e AGOSTO!!! I mesi positivi sono il 50% dell’anno… piacevole visti gli ultimi anni, tuttavia c’è da lavorare e impegnarsi affinchè, questo 2009 appena passato non sia solo una coincidenza ma l’inizio di un percorso… il prossimo bilancio, tra 12 mesi, saprà dirmelo!!! BUON 2010 A TUTTI e, soprattutto, a ME… ne ho bisogno… ah ah ah!!!

Mesi in ordine dal migliore al peggiore:
1) SETTEMBRE
2) OTTOBRE
3) LUGLIO
4) DICEMBRE
5) GENNAIO
6) NOVEMBRE
7 e 8) AGOSTO, GIUGNO
9) MAGGIO
10) MARZO
11) APRILE
12) FEBBRAIO

Questa voce è stata pubblicata in Varie ed Eventuali. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...