La notte

Ogni giorno arrivi, silenziosa e lenta!!! Tu, regina, con quel buio colore che attraversa tutto il cielo e che, a volte, assomiglia molto al colore della mia mente, dei miei pensieri! Con te, salgono le maliconie e le riflessioni amare che mi portano ad odiarti, a disprezzarti, a rinnegarti e poi, ogni mattina, ad aspettarti, di nuovo, perchè tra le tue braccia, tuttavia, riesco a sentirmi… vivo!!! Notte, meravigliosa da vivere, meravigliosa da amare!!! Sempre più persone si accalcano affannose cercando di portarti via dal tuo popolo, dalla tua gente… persone arcigne, cattive, violente… che vorrebbe aprire le tue gambe e stuprarti come solo le bestie sanno fare: persone infime, grottesche! Ci provano, sempre di più, sempre con maggiori impegno e foga!!! E vorrebbero obbligarci a nasconderci, a correre lontano da te, ad aggirarci guardinghi… a temerti!!! Non ci riusciranno mai… ci stanno riuscendo!!! Ma tu sei lì, e continuamente ti alterni col giorno, da sempre… per sempre! E non li temi, li disprezzi, ma… non puoi far nulla… sanno essere più forti anche di te!!! E la tua gente, il tuo popolo, ora, ti teme!!! Ci dicono che sei alleata di persone malsane e noi, schiavi del pregiudizio, ci nascondiamo: chi in casa, chi in una discoteca, chi in un pub, chi in mezzo alla folla e stiamo perdendo, pian piano, il contatto con Te, con il tuo proverbiale silenzio, con la tua naturale calma e tranquillità… ti siamo lontani!!! Ma io non ce la faccio… io ti voglio, ti bramo, ed ogni giorno lo passo aspettando il tuo arrivo, il tuo ritorno, sorprendente, a volte, ed a volte banale! A me piaci tu!!! Mi piace l’aria che respiro, il silenzio interrotto, a volte, da raffiche di vento o da una macchina che sfreccia, o da un ubriaco in lontanza che parla da solo, o dal semplice suono dei miei passi che, dopo qualche chilometro, iniziano a farsi via via più pesanti. Mi piace star solo con te, camminando o sedendomi su un prato! Mi piace osservare il tuo cielo! Mi piace dondolarmi tra mille pensieri e mille idee e mille sogni e mille illusioni! Mi piace, a volte, ubriacarmi e nell’ebbrezza non aver paura di nulla, non aver vergogna di nulla!!! Mi piace, sotto il tuo cielo stellato, ballare e sudare e conoscere persone e farci l’amore e tornare a casa stravolto!!! Mi piace, a volte, raccontarti storie! Mi piace ricordare che non esiste volta in cui, guardando il cielo e le sue stelle, abbia potuto dire: "è come ieri!". Mi piace stare qui, al computer e scrivere, o leggere o riflettere o pensare! Mi piace, a volte, stare in compagnia di altre persone che, come me, non riescono a non desiderarti. Mi piace il sole quando sale ed io, sono ormai pronto ad andare a dormire! Mi piaci, Notte, e mi piaci tanto!!!
E mi piace pensarti come una dolce donna, affascinante e misteriosa che va attesa, con pazienza, e poi amata, vissuta, servita con passione!!!
Tu, dolce notte, tu, mia amante, mia amica!!!

Cesare Capuano
07 Luglio 2009 h 1.03
Casa dei Popoli "Antonio Capuano"

Questa voce è stata pubblicata in Scritti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...