Questa è democrazia???

Inizio il post con la frase di un Ministro degli Esteri di un paese definito democratico: "Mentre è nostra intenzione e nostro desiderio mantenere l’esattezza
dell’informazione, siamo talvolta obbligati a deviare da questo
principio quando non abbiamo scelta, o mezzi alternativi…".
Parliamo un pò di questo paese: Israele!!!
Nasce, ufficialmente, nel 1948 per decisione unilaterale, ma, prima di nascere, inizia già a portare sulla coscienza i primi numeri, le prime cifre (perchè per questa "democrazia", gli assasinati dalla vostra misera barbarie non sono Esseri Umani… sono cifre): nel 1939 sono già 7000!?!
Nei primi mesi del 1948, questo "paese civilizzato e democratico e amico" mette a punto un "democratico" piano di colonizzazione contro le popolazioni autoctone e presistenti (oddio mio… sembra di stare a parlare delle colonizzazioni del 1500 e invece sono passati solo 60 anni) chiamato "piano d" che prevedeva la distruzione (sempre preventiva, s’intende… del resto la guerra preventiva è uno strumento della "democrazia") di interi villaggi Palestinesi e l’espulsione delle persone che ci vivevano oltre confine!!!
Non tutta la popolazione fu cacciata e, il 9 Aprile del 1948, con il massacro di Deir Yassin, Israele ordina (ufficiosamente) l’uccisione di chiunque si rifiuti di lasciare i territori… vengono uccise, in poche ore, 400 persone tra cui, in larghissima maggioranza Donne, Anziani e Bambini!
Nel 1949 israele costringe 700 000 ( e non quindici… SetteCentoMila) Arabi Palestinesi a lasciare quella che, fino al giorno prima era la loro casa!!! 700 000 profughi con decreto di espulsione immediato e impossibilità di tornare in Patria previo arresto (decreto allargato anche alla discencendenza)!!!
Nel 1967 (la "democratica") Israele decide che tre paesi confinanti Egitto(a Sud), Siria(a Nord) e Giordania(a Est) stavano ponendo le proprie truppe vicino al confine (per entrare in Israele) e attacca preventivamente (proprio "democratici", niente da obiettare!?!) gli eserciti (evidentemente sguarniti in quanto non era vero che si stavano ammassando al confine) di questi tre stati e vince!!! (una piccola digressione… immaginatevi l’esercito di un paese di 5Mln di abitanti… poi provate ad immaginare che veramente gli eserciti di tre stati confinanti (di 70Mln(Egitto), 12Mln(Siria) e 4Mln(Giordania) di abitanti) si stanno ammassando ai tre confini per iniziare una guerra di aggressione… e che l’esercito dello stato di 5Mln che deve difendersi si divide su tre confini… poi l’esercito che deve difendersi vince… ecco.. ora potete ridere!!!).
Evidentemente, quella delle truppe arabe al confine era una scusa (un pò come Osama Bin Laden per l’Afghanistan o Le Armi di distruzione di massa di Saddam…) con la quale gli israeliani si crearono la possibilità di occupare Gerusalemme Est, la Striscia di Gaza,  la Cisgiordania, la Penisola del Sinai ed altri territori che (esclusa la penisola del Sinai) tutt’oggi sono conosciuti come Territori Occupati!!! Praticamente quella del 1967 fu una guerra di aggressione e di annessione da parte dello stato ("democratico") di Israele mascherata da un’azione di difesa (com’è solito… il lupo perde il pelo ma non il vizio… l’ultima guerra in Libano aveva quasi le stesse caratteristiche).
Nel 1980 un "democratico" presidente israeliano decide che Gerusalemme (come già detto nel 1948) è la capitale dello stato ebraico!!! (altra degressione… ora immaginate che, domani, gli abruzzesi vanno in Campania, occupano Napoli e decidono che Napoli è il capoluogo abruzzese… ecco… potete ridere di nuovo!?!)!!!

Queste scritte qui sono solo alcune notizie (secondo me mooolto rilevanti) di quello che raramente si dice di Israele… sono notizie prese da Wikipedia e confermate (e in alcuni casi corrette) da vari altri siti… io le vedo come informazioni sconcertati anche perchè, dietro queste date e cifre ci sono risvolti e lacerazioni che, ancora oggi, lasciano aperte ferite profonde in una parte del mondo dove, già la semplice esistenza (scarsità di acqua e territori coltivabili), non è facile!!!
Queste cose dovrebbero lasciare interdetti quando pensiamo che il Popolo Ebraico è quello che ha subito una delle maggiori ingiustizie e disumanità della storia del mondo: l’olocausto!!! Una barbarie dettata dalle malattie mentali di un "uomo" che, ahinoi, governava un paese molto potente!!! Malattia che ha portato alla morte e alla distruzioni di milioni e milioni di vite!!! Vite comuni, vite distrutte, vite, e generazioni di uomini e donne, indelebilmente ferite dall’infamia vissuta in quei giorni nefasti per la storia dell’Umanità!!! Uomini e donne che, ahinoi, non hanno esitato a perpetrare una disumana e decennale guerra contro un altro popolo, quello palestinese!!! Un popolo (quello palestinese) che non ha mai chiesto niente di più che uguali diritti, accesso all’acqua e possibilità di coltivare campi (senza che nessuno vada a gettare su di essi agenti chimici) e di avere una nazione nella quale identificarsi… senza essere oppresso, emarginato, derubato della sua identità!!!

Ci sono varie risoluzioni dell’ONU che dichiarano che Israele non stia rispettando leggi e statuti internazionali!!!
Ci sono decine e decine di ONG e molte schiaccianti prove che hanno dichiarato che, in Israele non sono rispettati i diritti umani fino ai più elementari (ovvero l’accesso all’acqua potabile)!!!
Ci sono milioni di persone che amano Israele non per quello che è o per quello che fa (anche perchè sarebbe difficile, in coscienza, farlo), ma per quello che rappresenta!!!
Non ci sono terroristi ad Israele… ci governanti che, continuamente, ordinano o hanno ordinato torture, crimini di guerra; la distruzione
di interi villaggi, di coltivazioni, di edifici pubblici, di case;
hanno eretto un muro in un territorio internazionalmente riconosciuto
come territorio non israeliano… e persone che (in alcuni casi barbaramente) hanno intrapreso una lotta (in alcuni casi deprecabile, sbagliata e da condannare in ogni forma e sotto ogni punto di vista) per l’autodeterminazione del loro Popolo!
Ci sono continue violazioni della Convenzione di Ginevra!!!
Ci sono e ci sono stati, da parte di uno Stato "democratico" crimini contro l’umanità!!!
Ci sono e ci sono stati Giusti: Yitzhak Rabin e Yasser Arafat ne sono due esempi lampanti… uno ha cercato di finirla con il terrorismo di stato, l’Altro (che ha semplicemente cercato di combattere il terrorismo di stato con mezzi, a volte (raramente), difficilmente condivisibili) ha cercato di di finirla con la Guerriglia!!!
Ci sono milioni di bambini che non meritano altro che armonia, gioia, tranquillità, coccole e risa!!!
Ci sono centinaia di bambini uccisi dalla barbarie di alcuni "uomini"!!!
C’è una storia fatta di persone che hanno lottato per il proprio Popolo e altre che hanno combattuto per evitare che un Popolo possa avere quello che ogni Popolo merita: uno Stato e una Bandiera dei quali andare fieri!!!
Ci sono continue Menzogne su quello che sta accadendo laggiù!!!
Ci sono errori da una parte e dall’altra, ma… chi rappresenta uno stato che ha subito una delle peggiori atrocità della storia da parte dei nazisti non può aver avuto intense relazioni con uno stato internazionalmente riconosciuto come nazista che, contro i neri, stava facendo quello che i nazisti fecero contro gli Ebrei… eppure… fino al 1987 Israele era uno dei maggiori "amici" (insieme agli U.S.A.) del SudAfrica dell’Apartheid con il quale ha anche prodotto una serie di test atomici!!!
Chi ha subito milioni di vittime a causa ella guerra non può possedere centinaia di testate atomiche e soprattutto, non ha l’autorità morale (in quanto possessore di questa nefasta arma di distruzione) per dire che altri non dovrebbero averne!!!
Chi ha conosciuto da vicino la realtà dei campi di concentramento e con essi l’umiliazione e la sofferenza dell’isolamento non può essere l’unico paese (insieme agli U.S.A.) che, nelle 14 risoluzioni dell’ONU ha sempre votato in favore della continuazione dell’ingiusto, genocida e barbaramente nazista embargo contro Cuba!!!
Chi ha, nel proprio stato un’onoreficenza chiamata "Giusti tra le Nazioni" non può continuare a perpetrare ingiustizie contro un intero Popolo!!!

Israele merita di esistere… DEVE esistere!!! E chiunque abbia un briciolo di coscienza può dirsi pronto a lottare insieme al Popolo israeliano semmai qualcuno dovesse decidere di intraprendere una guerra contro l’esistenza di questo Stato, ma… altrettanto, chiunque ha un briciolo di coscienza, può e DEVE dirsi pronto a lottare affinchè il Popolo Palestinese possa avere, finalmente, una sua Nazione, un suo Stato… una sua Bandiera… perchè ANCHE la Palestina merita di esistere… DEVE esistere!!!
Viva Israele e il suo Popolo (non certo i suoi politici)!!!
Nasca la Palestina per il suo Popolo (non certo per i suoi estremisti)!!!

Questa voce è stata pubblicata in Rosso, solo Rosso... Rosso e Basta. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...